autunno-bosco-novembre-2018-mercatini

Scritto da & Categoria Feste e Sagre.

Sagra del Bartolaccio – Tredozio (FC)

Tredozio, il piccolo borgo collinare-montano dell’Appennino Tosco-Romagnolo che gode di un vasto e suggestivo paesaggio silvestre, esalta nella prima e seconda domenica di Novembre i sapori della gastronomia romagnola con la Sagra del Bartolaccio.

Una ghiottoneria gastronomica, unica per la sua forma a mezzaluna, ricca di profumi e dal sapore pieno.

Per i suoi ingredienti e per la sua genuinità è la migliore riscoperta gastronomica moderna di un alimento passato. Il suo ripieno è composto dalla patata gialla passata in purea, dalla pancetta di maiale, dal grana padano, sale, con aggiunta di pepe e altre spezie.

Il primo appuntamento della Sagra è per Domenica 4 novembre in Piazza Vespignani a partire dalla mattina alle ore 10,00. La festa si protrae fino a sera accompagnata da spettacoli itineranti con l’area del mercato delle banchette tradizionali, dei prodotti tipici e di quelle d’ingegno.

L’evento gastronomico si ripete poi Domenica 11 novembre con le stesse modalità della prima domenica, mettendo in luce le altre specialità caratteristiche della stagione autunnale, altrettanto originali della nostra cucina “cosidetta povera”.

 

Fiera del Formaggio di Fossa – Sogliano al Rubicone (FC)

Considerato un piccolo tesoro già nel Settecento, le tecniche di infossatura del formaggio in Romagna si sono sempre più raffinate, fino a raggiungere, nel 2009, la denominazione di origine protetta, ovvero il c.d. “Formaggio di Fossa di Sogliano DOP”.

La “44ª Fiera del Formaggio di Fossa di Sogliano Dop” si svolge tutti gli anni per celebrare e degustare insieme questo prodotto tipico delle nostre terre. Quest’anno nelle domeniche del 18, del 25 novembre e 2 del dicembre 2018, si organizzeranno numerose manifestazioni collaterali: spettacoli teatrali, musicali e ricreativi, convegni, concerti, degustazioni di vini e formaggi, con stand di prodotti tipici provenienti da diverse zone d’Italia.

 

Festa paesana di Ambiente e Caccia – Granarolo Faentino (RA)

A Granarolo Faentino, nel mezzo dell’estate di San Martino, torna come ogni anno la “Festa Paesana di Am­biente e di Caccia”.
Arrivata alla sua 37edizione anche quest’ autunno, centinaia di persone saranno impegnate nell’allestimento degli stand, nella realizzazione di mostre e spettacoli, ma soprattutto nella profusione della loro esperienza ai fornelli.

La manifestazione, che si svolgerà come di consueto nella struttura riscaldata allestita in Piazza Martiri di Felisio, nella zona degli impianti sportivi, vedrà come protagonista assoluto il cinghia­le “alla Granalorese”, ovvero il cinghiale cotto allo spiedo.

 

Photo credit: