gustosa-ricetta-romagnola-dei-cappelletti

Scritto da & Categoria Primi Piatti.

I cappelletti sono il piatto forte della cucina romagnola, e certamente uno dei più conosciuti e diffusi. Si differenzia nettamente dai pur vicini tortellini bolognese in quanto assolutamente privo di carne.

 

Preparazione dei cappelletti:

Per il ripieno di un numero di cappelletti sufficiente per sei persone preparare 500 gr di ricotta stemperandola in una terrina insieme a 500 gr di formaggio tenero, 100 gr di parmigiano grattugiato, 2 uova intere, un pizzico di noce moscata e il sale necessario.

Amalgamare bene i vari ingredienti. Preparare quindi la sfoglia con 600 gr di farina e 6 uova lavorandola continuamente finchè non sarà ben liscia ed omogenea.

Tagliarla quindi in tanti quadratini di circa 5 cm di lato e su ciascuno di essi ponete in mezzo 1/2 cucchiaino di ripieno.

Richiudetelo a triangolo facendo ben aderire i bordi, quindi fare girare ciascun angolo intorno ad un dito della mano e sovrapponete le due estremità.

L’autentico cappelletto romagnolo assumerà in questa maniera la caratteristica forma a “cappelletto”.

Il miglior modo di gustare i cappelletti è senz’altro in brodo: lessateli in un ottimo brodo di carne e serviteli con abbondante parmigiano grattugiato.