Scritto da & Categoria Feste e Sagre.

Si… avete capito bene! Nell’era dello street food e del take away anche il cappelletto, vecchia gloria della cucina romagnola, fa di necessità virtù, e diventa street food, cavalcando le ultime tendenze gastronomiche d’oltreoceano.

Credits mattarelloaway.com

Il cappelletto di Ravenna e di Romagna è una delizia che generalmente si gusta fra le mura domestiche o al ristorante e soprattutto durante le occasioni speciali. Negli anni si è però affermato anche come minestra asciutta, condito con ragù di carne o altri sughi, con buona pace dei puristi della tradizione.

Ravenna ha fatto un passo avanti, proponendo un nuovo modo di gustare e valorizzare la pasta ripiena romagnola per eccellenza: il cappelletto da passeggio!

Dal 13 al 15 maggio 2016 avrà luogo a Ravenna la Festa del Cappelletto, durante la quale, il gustoso primo piatto verrà cucinato ad arte dalle sfogline ravennati, con sfoglia fatta a mano, il ripieno di formaggio, uova e noce moscata e successivamente offerto al pubblico.

Nel corso dell’evento 10 ristoranti della città avranno il loro stand in Piazza del Popolo e proporranno la loro personale “versione” del primo piatto romagnolo.

Un’occasione da non perdere per gustare un piatto tipico in modo inusuale, passeggiando per il centro storico, fra le vie dello struscio ravennate, tra un aperitivo e una visita ai monumenti.

La Festa del Cappelletto è una festa del piacere. Semplicemente da assaporare.