Scritto da & Categoria Eventi.

colori-forme-segni1Presso la sala 6 di Palazzo Romagnoli, Forlì dedica, con “Colori Forme Segni”, una nuova mostra temporanea ad un forlivese di adozione considerato, a fronte di una intensa attività artistica e di importanti riconoscimenti in ambito nazionale, uno dei maggiori protagonisti contemporanei in campo ceramico.

Pier Claudio Pantieri nasce a Meldola nel 1927, dopo aver conseguito la maturità presso l’Istituto d’Arte G. Ballardini di Faenza completa gli studi diplomandosi all’Accademia di Belle Arti di Ravenna.
Tra gli anni ’50 e ’60 produce opere ceramiche di altissimo livello artistico che esplorano nuovi linguaggi espressivi a partire dalle suggestioni suscitate dalle esperienze postcubiste e dalla vena primitivista picassiana.
Pantieri nel frattempo espone alla Triennale di Venezia e alla Galleria Paul Ambroise di Parigi, riceve numerosi premi in tutta Italia, finché nei primi anni ’60 decide di dedicarsi alla pittura nello studio di via Orsini 70, trasferendo nella tecnica pittorica le ricerche e le sperimentazioni elaborate attraverso contaminazioni tecniche e stilistiche.

Inaugurata sabato 19 dicembre 2015, la mostra resterà aperta al pubblico fino a domenica 29 maggio 2016, offrendo all’attenzione dei visitatori un importante nucleo di opere tra le più significative dell’eclettico artista meldolese.

Ingresso a pagamento.
Tariffa intera: 3.00 €
Tariffa ridotte: 2.00 €

Per info: www.cultura.comune.forli.fc.it