appuntamenti-gastronomici-cesenatico-estate-2016

Scritto da & Categoria Enogastronomia.

 

“L’estate sta finendo e un anno se ne va”: recitava così la canzone dei Righeira nel lontano 1985.

Un ritornello decisamente adatto a questa fine di Agosto, ancora caldo e soleggiato.

E per chi, proprio non vuole arrendersi al termine della stagione estiva 2016, ed è ancora in vena di buon cibo e convivialità ci sono ottime notizie.

Sono, infatti, 2 i Festival enogastronomici previsti per la fine del mese di agosto e nelle accoglienti terre di Romagna:

Festival della Cucina Italiana – Cesenatico

Il primo in ordine cronologico è il Festival della Cucina Italiana, che giunge quest’anno alla 16ª edizione.

Uno degli appuntamenti enogastronomici più rilevanti in Italia, in grado di raccogliere il meglio del cibo, del vino e della cultura agroalimentare e che quest’anno si svolgerà nellacittà di Cesenatico.

Una manifestazione culinaria itinerante che negli scorsi anni ha fatto tappa nella città del Tartufo Bianco Pregiato di Pergola, all’Isola d’Elba, a Londra, a Piobbico, a San Benedetto del Tronto, a San Patrignano, a Rimini e a Bologna, attraendo un vasto pubblico composto da circa 80.000 presenze.

Il Festival è coordinato da La Madia Travelfood, storicamente la prima rivista per la ristorazione, l’accoglienza e l’enogastronomia di qualità in Italia.

Clicca qui per ricevere maggiori informazioni e dettagli sull’evento.

Street Food Summer Beer – Santarcangelo di Romagna

Dal 26 al 28 agosto in Piazza Ganganelli a Santarcangelo andrà in scena il Street Food Summer Beer, un evento gastronomico caratterizzato da tante specialità culinarie provenienti da tutta Italia e non solo: bombette pugliesi, pesce fritto nel cono, porchetta umbra di Bevagna, olive ascolane, trippa di mare, arrosticini abruzzesi, piadina romagnola, strapazzata al tartufo dell’Appennino Umbro Toscano, frittelle di mele piemontesi, street cocktail al lime e il fantastico gelato alla birra.

Il tutto accompagnato da un’attenta selezione di birre artigianali italiane, grazie alle degustazioni organizzate ogni sera dalla Unione Degustatori Birre.