come-preparare-la-torta-alle-fragole

Scritto da & Categoria Dolci.

Le fragole, un tempo disponibili solo in primavera, oggi sono reperibili tutto l’anno, grazie alle coltivazioni in serra. Quelle di stagione restano le più dolci e genuine, in quanto maturate in campi sotto il sole e il suo calore e in Europa il primato di produzione spetta alla Spagna, seguita da Italia e Polonia. Dal punto di vista botanico sono un falso frutto: i veri frutti, infatti, sono i semi che le ricoprono.

A tavola costituiscono un prezioso alleato per la salute, grazie al loro elevato apporto di antiossidanti, acido folico e ascorbico (vitamina C). Ricche di fibre, acqua e sali minerali, sono fortemente consigliate per chi deve perdere qualche chilo di troppo.

Ecco la ricetta per una fantastica torta alle fragole, ideale per la Primavera!

Ricetta e fasi di preparazione

Ingredienti per la base della torta:

  • 250 g di farina
  • 100 g di burro
  • 1 tuorlo
  • 3 cucchiai di zucchero
  • sale

Ingredienti per il ripieno della torta:

  • 500 g di fragole mature
  • il succo di 2 arance
  • 1 cucchiaio di succo di limone
  • 80 g di zucchero
  • 6 g di agar agar

Prima fase

Lavora il burro con la farina e poi aggiungi lo zucchero, un pizzico di sale e il tuorlo. Unisci 1 o 2 cucchiai di acqua ghiacciata e impasta fino a formare una palla. Avvolgila nella pellicola e mettila in frigo per un’ora. Stendi la pasta  fino a raggiungere uno spessore di 6-7 millimetri e disponila in uno stampo da torta del diametro di 20 cm, foderato con la carta da forno.

Seconda fase

Pulisci le fragole, lavale e sminuzza 250 g. Condiscile in seguito con lo zucchero, il succo delle arance e quello del limone, e lascale macerare per un’ora.

Quindi scolale e filtra il liquido così ottenuto. Frulla le fragole rimaste, filtra il succo, misurane un dl e tienilo da parte.

Misura il succo rimasto: dovresti ricavarne 1,5 dl. Se fosse in misura inferiore, allungalo con dell’acqua.

Terza fase

Fai gonfiare l’agar agar in 3 – 4 cucchiai di acqua, mettilo sul fuoco con il dl di frullato di fragole tenuto da parte e fai bollire per 2 minuti. In una ciotola diluisci la gelatina con il resto del frullato (1,5 dl) e con il sughetto delle fragole macerate. Fai freddare la gelatina finchè inizierà a rapprendersi. Aggiungi le  fragole tagliate a quarti e versa il tutto nel guscio di pasta. Metti in frigo per un paio d’ore e, se ti piace, servi con un po’ di panna montata.

Buon appetito da tutto lo staff di Rimini Web!