sagre-eventi-gastronomici-in-giro-per-la-romagna-a-maggio

Scritto da & Categoria Feste e Sagre.

Sagra del Carciofo Moretto – Brisighella (RA)

Il ‘moretto’ è una varietà rustica del classico carciofo sulla quale non è stato effettuato alcun intervento da parte dell’uomo, permettendo così di mantenere inalterate nel tempo le caratteristiche e i suoi aromi originari.

Una vera e propria peculiarità che gli permette di distinguersi dalle altre varietà coltivate nel bacino del Mediterraneo e che lo rende particolarmente adatto alla crescita spontanea nei dintorni di Brisighella, territorio caratterizzato da calanchi e da una buona esposizione al sole. Un ottimo modo per consumare questo ortaggio è di lessarlo leggermente e di condirlo con sale e olio, preferibilmente con il rinomato olio ‘Brisighello’ con il quale si sposa molto bene.

Questa sagra vuole celebrare questo prodotto della terra con un ricco mercato di prodotti tipici e un punto ristoro, accompagnati da espositori di prodotti di artigianato tradizionale.

I commercianti e le botteghe artigiane del centro storico resteranno aperte durante la manifestazione. I ristoranti presenteranno menù caratteristici del territorio.

Sagra del Prugnolo – San Benedetto in Alpe (FC)

Domenica 13 maggio a san Benedetto in Alpe si festeggia il “cibo dei principi”, il prugnolo.
Non solo un fungo da risotto, il prugnolo, anzi, è impiegato spesso e volentieri in campo erboristico e farmaceutico, oltre che alimentare. Le sue proprietà più apprezzate sono quelle diuretiche, depurative e lassative ma i frutti dell’albero sotto cui cresce, chiamato Prugnolo, da cui il fungo prende il nome, contengono sostanze antiossidanti che lo rendono interessante anche da questo punti di vista.

La 4° sagra del prugnolo, organizzata dalla Proloco di San benedetto in Alpe, si svolgerà presso i Giardini Pubblici a partire dalle ore 12:00.

Alla Sagra del Prugnolo sarà possibile gustare:

  • Crostini misti
  • Polenta al ragù
  • Tagliatelle ai prugnoli
  • Tagliatelle al ragù
  • Grigliata mista
  • Arista ai sapori di bosco
  • Uova con prugnoli.

 

36^ Sagra della Porchetta e del Tortellino – Lavezzola (RA)

Nata nel 1983 dall’incontro tra il volontariato e due importanti realtà economiche, la Sagra del Tortellino e della Porchetta ha da subito trovato un grande riscontro da parte del pubblico, registrando oltre 10.000 partecipanti ogni anno.
Per quattro giorni – dal 17 al 20 maggio – il paesino di Lavezzola, si anima per ospitare migliaia e migliaia di visitatori, offrendo spettacoli musicali, dimostrazioni sportive e mostre lungo le vie del vecchio borgo.

Re della festa è, in assoluto, il tortellino, che in questa terra ai confini con il ferrarese ha trovato il suo “habitat” naturale, mentre la porchetta, altra ghiottoneria offerta in degustazioneè stata “importata” dalle colline.
Sotto lo stand della sagra, queste due pietanze sa­pientemente condite dai lavezzolesi fanno la felicità dei buongustai, che per tre giorni, dalle sei di sera fino a mezzanotte, assediano le cucine.

Il Programma della Sagra nel dettaglio:

  • 17/05/2018 Giovedì: Ore 21.00 rock band MAMA MOUSE
  • 18/05/2018 Venerdì: Ore 21.15 ORCHESTRA MIRCO GRAMELLINI
  • 19/05/2018 Sabato: Ore 21.15 FIGLI DELL’OBLIO Tribute Band Nomadi
  • 20/05/2018 Domenica: Ore 21.15 JOE DIBRUTTO

 

Photo credit: