Scritto da & Categoria San Mauro Pascoli.

museo-casa-pascoli1Giovanni Pascoli, famoso letterato italiano, trascorse i primi sette anni della sua vita nella città di San Mauro e la sua abitazione, oggi Museo Casa Pascoli, risiede tutt’ora nella località, divenuta monumento nel 1924 a livello nazionale.

Posto che ha segnato profondamente la sua infanzia e che lui ricorda molto spesso nelle sue poesie, come profondo attaccamento alla sua terra originaria.

A seguito del bombardamento avvenuto durante la Seconda Guerra Mondiale, l’edificio è stato ristrutturato mantenendo intatto solo l’ambiente della cucina con il soffitto in legno, acquaio in pietra ed altri immobili.

Lungo tutta la struttura sono applicati itinerari fotografici che portano ai diversi documenti mantenuti dei momenti più importanti della vita dello scrittore e lettere volte al suo amico Pietro Guidi. Importante il manoscritto del testo “Romagna” in lingua originale, principale stesura della lirica contenuta nella raccolta Myricae.

Il Giardino esterno contiene tutt’ora specie botaniche particolari spesso riportate nei versi delle liriche come le rose rampicanti e i giaggioli azzurri, ambiente esterno su cui si affaccia la Cappella della Madonna dell’Acqua, piccola chiesa risalente al 1616 in cui molto spesso andava la madre di Pascoli e che lui stesso ricorda in una lettera del 1879, oggi monumento dei Caduti con una serie di lapidi sulla facciata principale.

Luogo dunque di grande importanza nel suo complesso, di attrazione soprattutto per coloro che amano i luoghi storici e di grande impatto, per trascorrere in maniera alternativa le vacanze e i momenti di svago tra mare, Hotel e luoghi culturali.