ricetta-ramen-all-italiana

Scritto da & Categoria Ricette.

Il ramen è uno dei piatti giapponesi più conosciuti. A renderlo famoso in tutto il mondo hanno contribuito soprattutto i cartoni animati (anime) e i fumetti (manga) giapponesi, tant’è che oggi anche da noi è possibile gustarlo in moltissime versioni. Ciò che pochi sanno è che le sue origini antichissime non sono giapponesi, ma cinesi!
E allora lasciamoci ispirare da queste zuppe orientali, ricche di sapore e rinnoviamo il classico minestrone, usando però ingredienti made in Italy.

 

Ramen all’italiana: la Preparazione

Lasciare in ammollo 125 grammi di canellini secchi per 24 ore. Quindi fare cuocere per un’ora in abbondante acqua; al termine regolare di sale, frullare e tenere da parte. Preparare dei tagliolini con 140 grammi di farina 00, due tuorli e un uovo intero. Lasciare riposare l’impasto mezz’ora a temperatura ambiente, poi tirare una sfoglia un po’ più spessa del solito, facendo passare la pasta solo fino alla tacca numero 7.
Dividere la sfoglia in 4 rettangoli, lasciarli seccare qualche minuto e poi arrotola ciascun pezzo su sè stesso per ottenere dei rotolini piatti. Senza esercitare troppa pressione, tagliare i rotolini a striscioline di 2-3 mm, srotola ed ecco i tagliolini!
Mancano le verdure: pulire 200 grammi di asparagi, tagliarli a metà per il lungo e poi a tocchetti. Raschiare 150 grammi di carote e tagliarle a rondelle; spuntare e tagliare a tocchetti anche 140 grammi di taccole. Soffriggere 2 spicchi d’aglio e 2 peperoncini freschi in una larga padella, unire le verdure, sale e pepe e fare saltare a fuoco medio per cinque minuti.
Togliere l’aglio, il peperoncino e tienili da parte. Mancano solo 2 uova: fare bollire per 7 minuti per tenere il tuorlo morbido, sgusciarle e tagliarle a metà nel senso della lunghezza. Rimettere il brodo di cannellini sul fuoco e fare riprendere il bollore. Tuffare i tagliolini e farli bollire per 2-3 minuti. Ora puoi comporre le tue ciotole!
Tagliolini in brodo, verdurine saltate, un mazzetto di bietole crude tagliate a striscioline, 1 cipollotto rosso tagliato a rondelle e mezzo uovo.

E ora a te la scelta: bacchetta o forchetta?

 

Photo on